Cari palermitani, lo sapete che la maratona è una festa?

Ieri su la Repubblica sulla maratona di oggi a Palermo. In ogni città del mondo, grande o piccola, assolata o gelida, antica o moderna, la maratona è una festa. Perché è l’occasione per godere della felicità altrui, che siano endorfine degli atleti o volti raggianti dei bambini in una città senz’auto e quindi a loro … Continua a leggere Cari palermitani, lo sapete che la maratona è una festa?

L’imbarazzante maratona (reloaded)

L’unica certezza della maratona di Palermo è la scia di polemiche che resta, ogni anno, per l’indegnità di molti dei suoi abitanti e le difficoltà dell’organizzazione. Stavo scrivendo un’invettiva, ma arrivato al decimo rigo mi sono accorto che era identica a quella dello scorso anno. E non è la storia che si ripete, ma l’inciviltà … Continua a leggere L’imbarazzante maratona (reloaded)

Roma-Ostia, una mezza maratona come si deve

Il tempo era bruttino, ma la gara è stata bellissima. La Roma-Ostia, popolarissima mezza maratona invernale, ci ha regalato una grande emozione. E non solo per il record personale di Dani (scesa finalmente sotto i sei – 5,55 per la precisione), ma per la perfetta organizzazione della manifestazione. E infatti la Roma-Ostia non è una … Continua a leggere Roma-Ostia, una mezza maratona come si deve

L’imbarazzante maratona simbolo di una città

Un estratto dall’articolo di oggi su la Repubblica. Al quarantesimo chilometro l’atleta sfinito cerca di passare dall’ingresso di villa Niscemi non per sfizio, ma per regolamento. E infatti quello slalom tra bambini e signore che oziano tranquillamente sbarrandogli la strada, tra un commesso comunale sfumacchiante e una moto catarrosa che quasi lo investe, non lo … Continua a leggere L’imbarazzante maratona simbolo di una città

La maratona-farsa di Palermo

Della maratona-farsa di Palermo avevo scritto qualche giorno fa, oggi Giacinto Pipitone su diPalermo torna sull’argomento. Aggiungendo un dettaglio non di poco conto: se uno la “mezza” non la finirà entro due ore e mezza, potrà essere tranquillamente arrotato dalle auto. Questo dice il regolamento. Speriamo che dalla farsa non si passi alla tragedia.

Maratona, il record prossimo venturo

Siccome questo blog è letto da molti runner, segnalo questo articolo molto interessante sui numeri futuri della maratona, anzi dei maratoneti. Si riuscirà a scendere al di sotto delle due ore?

La maratona e l’orgoglio

Ieri, seguendo in tv la cronaca della maratona di New York, pensavo al potere di contagio di uno sport così faticoso. E lo facevo riferendomi ad alcuni esempi che mi riguardano da vicino. Corro, anzi corricchio, da molti anni e della corsa mi ha sempre colpito la sua capacità di stimolare pensieri. Macinando chilometri ho … Continua a leggere La maratona e l’orgoglio

Una maratona in famiglia

L’ordine lo ha impartito mia moglie in pieno agosto: il prossimo anno corriamo una maratona insieme. Ed io, che sgambetto da qualche decennio, sono rimasto a bocca aperta davanti alla sua determinazione. Anche perché lei, nonostante sia una sportiva di ottimo livello, non si era mai cimentata nella corsa (è forte, ad esempio, nel nuoto … Continua a leggere Una maratona in famiglia

L’arte di (lasciar) correre

Mi capita spesso di rivivere eventi vissuti come se li osservassi dall’esterno. Prima di leggere un interessante articolo di Jacob Stern su The Atlantic mi sentivo un po’ a disagio perché credevo che fosse colpa di un mio impulso a revisionare continuamente, a cercare di diluire le mie responsabilità, a esternalizzare i miei complessi di … Continua a leggere L’arte di (lasciar) correre

15 anni di errori

Il motivo di questo post ve lo svelo alla fine. Quindi per arrivarci dovete leggervelo tutto.E NON BARATE.Nel dicembre del 2006, esattamente 15 anni fa, credevo che la mia vita fosse un solo lungo binario con un solo treno, che va in una sola direzione. Ero attratto più dalle cose che dalle loro prospettive e … Continua a leggere 15 anni di errori