Giornali, disastri, offese

L'illustrazione è di Gianni Allegra
L'illustrazione è di Gianni Allegra

Pagine dedicate ieri da la Repubblica al disastro di Viareggio: 11

Da E Polis: 4

Dal Giornale di Sicilia: 2,5

Prezzo in euro di una copia de la Repubblica: 1

Di E Polis: 0

Del Giornale di Sicilia: 1,10

Direttori del Corriere della Sera dal 1984 a oggi: 7

De la Repubblica: 2

Del Giornale di Sicilia: 1

Prenotazioni per l’abbonamento al Il Fatto, il nuovo giornale di Padellaro e Travaglio: 40.000

Copie vendute ogni giorno in media da Il Foglio: 20.000

Da Dolomiten: 50.000

Da Libero: 119.000

Firme finora raccolte da la Repubblica contro il provvedimento governativo ammazza-intercettazioni: 280.000

Deputati favorevoli al provvedimento (in sede di approvazione alla Camera): 318

Deputati contrari: 224

Data dell’ultimo comunicato stampa inserito nel sito di Diego Cammarata: 16-5-2007

In quello di Leoluca Orlando: 23-6-2009

Quante volte l’ex senatore di An, Nino Strano, ha ripetuto la  parola“cesso” a Palazzo Madama per apostrofare il collega dell’Udeur Nuccio Cusumano: 6

Quante volte ha ripetuto la parola “checca squallida”: 6

Quante volte ha ripetuto la parola “merda”: 4

Quante volte ha ripetuto altre parole di offesa di simile tenore: 9

Durata complessiva dell’attacco di Strano a Cusumano (in secondi): 70

Probabilità che ai siciliani venga evitato di trovarsi Strano come assessore regionale (alla Cultura): 0

Fonti: la Repubblica, E Polis, Giornale di Sicilia, l’AnteFatto, Ads (dati di vendita dei giornali riferiti al 2008), Wikipedia, Camera dei deputati, Diegocammarata.it, Leolucaorlando.it, YouTube, Striscia la Notizia.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

7 commenti su “Giornali, disastri, offese”

  1. Chi legge il Giornale di Sicilia mai saprà nulla.
    Chi non legge Repubblica mai saprà nulla.
    Eppure il nulla è ovunque!

    Incubo.

  2. Spiccano, per numeri da brivido, il gds e Cammarata. Non saranno la stessa cosa?

  3. Dunque, se ho fatto bene i calcoli, sono 25 insulti in poco più di un minuto.
    Chissà se all’ex senatore il testo dell’intervento glielo ha scritto la sig.ra Giorgia Butera, sua responsabile della comunicazione?
    Ma forse, in quel caso, è andato “a braccio”
    Che stile.

  4. Cammarata e GdS, nascondetevi!
    Ops… in realtà sono già nascosti. Anzi, come si suol dire, allineati e coperti.

  5. @contessa lei sa bene che alcuni discorsi hanno bisogno di un’attenta cura. Non è facile scrivere parole così dense di significato. Occorre abilità, amore, dedizione, senso della Patria, del dovere, amore verso i cittadini.

  6. Non solo non è facile scrivere parole così dense e pregnanti, non è facile neanche portarle in scena e “il nostro” si è rivelato un maestro sia nella recita che nella scenografia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.