In fondo a sinistra

A Palermo il centrosinistra ha fatto un casino e le primarie sono saltate. E’ poco elegante dire che nel mio piccolo l’avevo previsto, lo so. Però siccome qui non stiamo a pettinare le bambole e sono parecchio arrabbiato per come è finita la vicenda, me ne frego e linko questo post che già quasi due mesi fa annunciava il disastro politico.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

2 commenti su “In fondo a sinistra”

  1. Più che “in fondo a sinistra” lo intitolerei “A Fondo a sinistra” !
    Mi dispiace per quelli che ritengono che la sinistra – sopratutto in Sicilia – abbia ancora qualcosa da dire e da fare.
    Io sono emigrato al movimento 5 stelle

  2. Caro Gery, sono sicuro che avresti provato gioia e sollevazione se i fatti ti avessero smentito, ma ancora una volta le vicende siciliane dimostrano come anche un solo pensiero positivo possa essere una banale illusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.