Ai confini della creatività

Grazie a Giuseppe Giglio.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

4 commenti su “Ai confini della creatività”

  1. Certo che co ua protesi traballante, sarebbe
    un’impresa tirar giù. con delicatezza, le
    leggiadre mutandine della simpatica fanciulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.