Regaliamole I.M.D

L’attimino fuggente

di Giacomo Cacciatore

Sto leggendo un bel libro. Si intitola “100% sbirro”, e l’autore è I.M.D.
L’acronimo non è un vezzo, né indica un collettivo di giovani arrabbiati con la kefiah e il netbook sottobraccio. I. M.D. è un poliziotto della squadra Catturandi di Palermo. Per intenderci, uno di quelli che ha messo le manette a fiori di campo come Giovanni Brusca, Lo Piccolo padre e figlio, Bernardo Provenzano. Pluriomicidi, estortori, stragisti.  I quali, per inciso, non si sono presentati alle forze di polizia andandoci con le proprie gambe. La cattura dei più feroci latitanti di mafia è stata frutto di appostamenti sfibranti, di continue emergenze spesso risolte in delusioni, e – udite, udite – di intercettazioni ambientali. Audio e video. Il mafioso che si nasconde non è un comune cittadino. Non quello che Berlusconi, a dir poco esagerando, indica ai suoi comizi come vittima improbabile di una magistratura guardona e malevola, che passa il tempo intercettando ignari figli del popolo.  Il latitante di mafia è avvolto da una rete di connivenze, di segnali verbali in codice, di gesti significativi che, novantanove virgola nove periodico su cento, possono rivelarsi determinanti per la sua individuazione e l’arresto. E i protagonisti di questi sotterfugi, delle mezze parole, degli spostamenti in apparenza inspiegabili e quasi mai casuali, sono spesso i suoi familiari. Ora, mettendo da parte le decisioni di un governo dichiaratamente contrario alle intercettazioni (a meno che non le faccia Brachino dal barbiere, mi sembra di capire), vorrei riportare una dichiarazione fresca fresca, ancora fumante, di Daniela Santanchè: “Che senso ha intercettare un mafioso mentre parla con la madre? E’ un abuso”.
Che dite? Facciamo una colletta e le regaliamo una copia di “100 %  sbirro”?

  

23 Comments

  1. Gery Palazzotto
    Mag 20, 2010 @ 09:00:20

    Una copia la offro io.

  2. Angelo
    Mag 20, 2010 @ 09:45:54

    Io sarei più drastico: le regalerei un bel Vaffa!

  3. Maristella
    Mag 20, 2010 @ 09:59:11

    Ho conosciuto I.M.D e ho letto il suo primo libro. Ne varrà sicuramente la pena!

  4. Tanus
    Mag 20, 2010 @ 10:06:38

    Quando ha parlato non aveva neanche la scusante di essere “100% Sbronza”.

  5. silvia
    Mag 20, 2010 @ 10:07:18

    La sua presenza al Parlamento è un Abuso.
    Come sentito dire a Nicky Vendola ospite a Victor Victoria,i ministri del Pdl sono solo controfigure del più importante Superiore.

  6. Abbattiamo
    Mag 20, 2010 @ 11:34:10

    La Santachè è indegna di avere un cervello. Perché non lo sa usare.

  7. il cacciatorino
    Mag 20, 2010 @ 11:43:09

    Però ha un sorriso particolare, che non va mai via. E che gareggia con quello di un personaggio gotico che Sperandeo&Alamia definirono, fantasiosamente, “‘u cammarieri ‘i Frankenstain”.
    E qui torniamo a Silvia e a Vendola. Lo sappiamo tutti chi è “Frankenstain”.
    Uno non è che vuole essere cattivo con la Santanchè. E’ lei che costringe a.

  8. Massimo
    Mag 20, 2010 @ 11:52:02

    Incredibile. Ma non é che ‘sta Santanché serve ai tavoli di quella “divina” trattoria di qualche giorno fa? La capacitá di analisi mi sembra limitata a che pasta usare con che sugo: Che senso hanno le tagliatelle con la carbonara. Si, mi sembra il giusto livello.

  9. silvia
    Mag 20, 2010 @ 12:50:27

    Massimo, la Santadechè mi pare piuttosto tarata sulla scelta del tacco-dodici-anzichè-dieci.

    A questo proposito urge un intervento della Contessa.

  10. paolo beccari
    Mag 20, 2010 @ 13:24:48

    Sto cercando in rete l’ultimo bestseller intitolato “100% str…@”, da regalare alla decerebrata; nel frattempo partecipo volentieri alla colletta. Se c’è un personaggio che, seconda solo a mister B., mi provoca l’orticaria al solo vederla (figuratevi a sentirla!) è proprio la Santadechè (per citare silvia). A concusione del mio commento, un plauso a I.M.D. per quello che fa, e un complimento a Raffaella Catalano per il suo contributo.

  11. Raffaella
    Mag 20, 2010 @ 14:48:43

    @paolo: grazie mille.
    Io mi sono messa al servizio di chi – come tanti poliziotti, tra i quali I.M.D. – riesce a lavorare con pochi soldi, pochi mezzi, enormi sforzi e nonostante la Santanchè, nonostante Berlusconi, nonostante Alfano e nonostante tutti i loro sodali che vogliono azzerare, in questo caso, la possibilità di arrestare altri latitanti.

  12. Anonimo
    Mag 20, 2010 @ 19:38:48

    Perche’ non fate una semplice indagine di quanto costano in italia le intercettazioni rispetto non dico ai paesi europei ma ai paesi di tutto il mondo.Il problema esiste si sta discutendo si cerca di tro vare la migliore normativa ma certo non si risolve chiudendo gli occhi o peggio insultando personaggi politici democraticamente eletti ed eliminabili facilmente col voto.Ricordatevi che il diritto romano e’ stato per secoli un esempio di civilta’unitamente ad un sano garantismo purtroppo abbandonato dall’attuale sinistra che va verso la deriva Di Pietreista causa ‘a mio parere delle continue sconfitte.

  13. Cinema and Cigarettes
    Mag 20, 2010 @ 19:53:23

    Questo libro dovrei regalarlo a molti amici miei che, per deformazione politica ed intellettuale, bolla come fascista tutta la polizia. In allegato, regalerei un’annetto nel sud Italia, così vediamo da che parte stanno.

    Dal grasso e disincantato nord-est.

  14. Massimo
    Mag 20, 2010 @ 20:09:10

    @anonimo Quanto costa in Italia, all’Italia e a tutti gli Italiani “mantenere” il sistema mafia. Non solo economicamente, in termini di immagine, speranze vanificate, mancata crescita economica e degrado del tessuto sociale fino al degrado delle piú elementari norme civiche, morali, senza bisogno di entrare nel degrado del concetto di legalitá.

    Qualcosa mi dice un poco piú di qualunque costo possa essere attribuito alle intercettazioni. Ma é solo un dubbio, per caritá, le bollette telefoniche in Italia si sa possono essere astronomiche.

  15. Massimo
    Mag 20, 2010 @ 20:10:11

    …e poi, é noto a tutti… al Sud il vero problema é il traffico.

  16. il cacciatorino
    Mag 20, 2010 @ 20:22:20

    @cinema: e a quegli stessi amici “in trincea” di cui parli, caro cinema, regalerei anche un anno di lavoro nelle condizioni di I.M.D, con straordinari volatili, mezzi ridotti all’osso e generi di conforto lasciati all’iniziativa del singolo. E direi pure che la sparata è vecchia: risale agli scontri di Valle Giulia, e non ha perso un grammo della sua insensatezza.
    Sui soldi statali da investire per migliori cause (quali?) vorrei dire: forse da noi si spenderà tantissimo per le intercettazioni, ma i denari non vanno certo a chi le fa. Quelli patiscono solo i tagli.
    Sui politici democraticamente eletti (un tormentone che sentiamo ogni giorno): l’elezione democratica non esclude il diritto di critica. E l’insulto spesso scatta di rimando. Capita (e non di rado) che siano anche i suddetti politici a insultare il buon senso, e a risultare offensivi con un peso specifico di competenza e intelligenza pari a zero.

  17. silvia
    Mag 20, 2010 @ 21:42:39

    Anonimo, sei tu a volere chiudere gli occhi e le orecchie, sembra.
    Solo che in gioco ci sono le orecchie di tanta gente sempre più DISinformata e in un futuro prossimo sempre più INinformata.

  18. silvia
    Mag 20, 2010 @ 21:53:51

    Si parla di chiesa e Pedofila ad Annozero.

  19. pirsimona
    Mag 20, 2010 @ 22:27:20

    Più che una colletta per regalarle il libro (non merita tanto!) proporrei una colletta per farla emigrare in nigeria a braccetto col figlio di bossi (vedi altro post… mi pare che in quell’occasione già una raccolta fondi fosse partita). Mi dispiace per i nigeriani, ma d’altronde se non conoscono la lingua italiana possono ignorare le caz**te che le escono di bocca

  20. il cacciatorino
    Mag 21, 2010 @ 17:54:45

    Una volta tanto possiamo dire “arrivano i nostri”:
    RAUER: «NON VORREMMO CHE FOSSE IMPEDITO AI MAGISTRATI DI FARE IL LORO LAVORO»
    Gli Usa: «Le intercettazioni sono uno strumento essenziale per le indagini»

  21. Cinema and Cigarettes
    Mag 21, 2010 @ 19:15:47

    I soliti americani comunisti.

  22. Massimo
    Mag 21, 2010 @ 20:03:18

    @CC LOL

  23. fm
    Mag 22, 2010 @ 01:13:00

    LOL da internet, Massimo? una risata quindi?

Leave a Reply