Per motivi sportivi sono da sempre un frequentatore del parco della Favorita di Palermo. Ne conosco sentieri, pietraie, radure. Ne conosco anche lo stato di abbandono, un abbandono che non ha mai sconvolto la cittadinanza: alla maggior parte dei palermitani, della Favorita non gliene frega niente. Per loro quello non è un parco, ma una strada che collega la città al suo lido, Mondello.

Chissà se vedendo questi fotomontaggi realizzati da Raffaele Corso, qualcuno si convincerà che quella meravigliosa area verde non è solo per zingari, prostitute e coraggiosi podisti.

Ci sarà mai un amministratore pubblico in grado di valorizzare una risorsa come la Favorita?

Visto su Rosalio.

Please follow and like us: