Tag: parole

Non c’entra Nanni Moretti, ma piuttosto Rudyard Kipling che giudicava le parole come la più potente droga usata dall’uomo. Io sono sempre stato un drogato in tal senso. E come ogni drogato sono stato piagato dalla sostanza stupefacente e dai suoi effetti collaterali. Ho sempre combattuto contro il famoso detto siciliano secondo il quale “la […]

Leggi tutto

“Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni”. Questa celebre frase di Gandhi dovrebbe risuonare nelle orecchie di tutti quelli che discettano di impegno senza mai aver mosso un dito, che condannano sempre gli altri senza mai aver messo in […]

Leggi tutto

Poche parole di Raffaella Catalano Il correttore ortografico di Word è sobrio. Anzi astemio. Non contempla molte voci del verbo “bere”. Provate, per esempio, a scrivere “beviamo”, “bevete”. Li segna come errori rossi. E non gli piace nemmeno il caffè. Soprattutto non lo ama corretto (anche se in questo caso la grappa non c’entra). Tant’è […]

Leggi tutto

Comunque mescoliate le parole di questo titolo, il senso non cambia. Esempio: Metro, posti riservati a Franceschini I milanesi: ecco i razzisti Oppure: In Libia Franceschini, Maroni felice I migranti: ecco i razzisti Oppure ancora: Libia, posti riservati a Maroni I razzisti: ecco i migranti In metro i milanesi: Franceschini felice

Leggi tutto
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial