La vergogna di Radio Padania

La vergogna non sta nel fatto che questi quattro poveracci, nati inopinatamente in Italia, pensino di vivere in una regione/nazione che non esiste. Ma che da quello Stato che offendono giorno dopo giorno succhino circa 700 mila euro all’anno.

Via @pecalc su Twitter.

  

2 Comments

  1. Tex Willer
    Lug 02, 2012 @ 18:27:31

    Detto fuor di metafora, si comportano come magnaccia.

  2. fm
    Lug 04, 2012 @ 08:17:10

    Ciò che non riesco a capire è perché per certi padani non esiste il reato di vilipendio alle istituzioni

Leave a Reply