Si continua a dibattere sul valore di internet e delle notizie che viaggiano nel web. Discussione oziosa, secondo me: le informazioni utili e i cronisti e/o blogger bravi si distinguono dalle panzane e dai propalatori di panzane, qualunque sia il supporto utilizzato.
Sono temi sui quali, in questi anni, ci siamo confrontati sino allo sfinimento.
Ora sarebbe piuttosto il caso di discutere della violenza verbale che anima i commentatori di forum, blog e siti vari. Come se la presunta democrazia del web autorizzasse chiunque a scavalcare la cancellata del vicino per prenderlo a schiaffi solo perché i fiori del suo giardino hanno un colore che non si intona con quello della casa.
Non so cosa ne pensiate, ma io ritengo che questo sia un tema importante: i cretini non possono prendere il controllo della situazione solo perché il mezzo telematico dà loro mano libera.

Please follow and like us: