L’attimino fuggente

di Giacomo Cacciatore

Non è colpa mia e respingo fin da ora ogni accusa di volgarità, ma pare che ci sia l’intenzione, dati i recenti fatti di cronaca, di cambiare l’ultima strofa del nostro inno nazionale: “L’Italia chiamò”.
Un uccellino mi ha detto che la “m” verrà sostituita da una “v”.

Please follow and like us: