“Pensi al funerale”

Un’aberrante pubblicità progresso. Nel senso che guarda avanti, troppo avanti…

Grazie a Roberto Torta.

  

3 Comments

  1. c.
    Lug 15, 2009 @ 21:52:41

    Forse recentemente hanno finanziato dei corsi di “morteting” ….

  2. Candeloro
    Lug 16, 2009 @ 00:06:45

    piu’ semplicemente, da qualche tempo da esseri umani siamo stati elevati a consumatori e come tutti sanno, i consumatori, si devono spremere…. sino all’ultimo

    Candeloro

  3. silvia
    Lug 16, 2009 @ 09:31:47

    E’ che al nord sono efficienti, sanno lavorare…

Leave a Reply