Vittorio Zucconi sospende il suo blog: troppi troll.

Grazie a Tony Gaudesi.