Al di là di quel che effettivamente vale, un tesserino meritato per Pino Maniaci.

Grazie a Raffaella Catalano