Come non essere d’accordo?

“Tecnicamente il Trota è il corrispettivo leghista di Nicole Minetti. Tutti e due sono stati eletti consiglieri regionali della Lombardia (10 mila euro al mese) per il capriccio dei rispettivi papi. Ma mentre la Minetti appartiene al mondo adulto degli scandali, dei processi e delle autore genti, il mondo del Trota, in arte Renzo Bossi, è ancora un parco giochi dove lui è il giocattolo più malinconico, quello con la carica a molla che presto o tardi finirà per rompersi”.

Pino Corrias su Vanity Fair.

  

2 Comments

  1. fm
    Ago 05, 2011 @ 14:46:41

    il trota continuerà a gravare su di noi fino alla fine dei suoi giorni. E’ entrato, come la Minetti, nel libro paga degli italiani che pagano le tasse.

  2. salvatore battaglia
    Ago 05, 2011 @ 14:56:11

    Il Trota? è nulla di nulla…

Leave a Reply