Cristo Silvio (che non è una bestemmia)

cristo

Antonella Boralevi a Pomeriggio Cinque ha paragonato Berlusconi al Cristo di Antonello da Messina (che è quello nella foto).

Grazie alla Contessa.

  

20 Comments

  1. massimo puleo
    Dic 14, 2009 @ 17:23:11

    no comment

  2. il cacciatorino
    Dic 14, 2009 @ 18:10:36

    Ecco.
    Certo, l’immagine è suggestiva. Apre la fantasia. Per esempio, mi viene da pensare: allora Di Pietro è il celebre “chiddu ca ci riette a’ boffa a u signuri”?.

  3. il cacciatorino
    Dic 14, 2009 @ 18:17:06

    E se è per questo, la Setta oggi ha celebrato messa. Officiava Monsignor Capezzone.
    Forse stasera da Vespa vedremo un plastico del duomo. Con finta macchia di sangue. Quello vero lo hanno già messo sottochiave, e lo tirano fuori per Santambrogio.

  4. il cacciatorino
    Dic 14, 2009 @ 18:18:39

    Ma l’angioletto chi è? La Meloni? La Moratti dopo l’allisciatura? Capezzone con la parrucca?

  5. Carla
    Dic 14, 2009 @ 18:19:34

    Capezzone che fa capolino!
    Ma davvero stasera c’è Vespa??

  6. Abbattiamo
    Dic 14, 2009 @ 18:19:42

    Ecco perché condanno lo sfregio in faccia a Berlusconi. Non solo per la violenza in sé, ma anche per l’ascensione al soglio che ci sta guadagnando. La santificazione di un animo nobile ed elevato che fino a l’altro giorno, a Bruxelles, a un incontro con i capi dell’Unione europea, disegnava mutande femminili invece di fare il suo lavoro:
    http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/politica/berlusconi-varie-3/berlusconi-disegni/berlusconi-disegni.html

  7. Gery Palazzotto
    Dic 14, 2009 @ 18:21:02

    Effettivamente questa storia delle mutande è penosa.

  8. il cacciatorino
    Dic 14, 2009 @ 18:27:40

    Alfanus dixit: «Il fatto non può essere derubricato al gesto di un folle (…) è un questione più complessa (…) si corre il rischio che qualcuno, come è successo domenica a Milano si senta L’ANGELO VENDICATORE che incarna IL BENE pensando di uccidere IL MALE. Il SEME e, non solo dell’odio ma dell’ipotesi DI VENDETTA DEL BENE CONTRO IL MALE attecchisce prima nella mente labile di un matto, probabilmente, ma dopo è destinato ad attecchire su altri soggetti e c’è sempre il rischio della emulazione».
    Insomma, i toni evangelici abbondano.
    Ora arriva Angelinus con la “spada de foco”.
    Andate (non) in pace.

  9. Abbattiamo
    Dic 14, 2009 @ 18:39:33

    E’ troppo. Non ho altre parole.

  10. il cacciatorino
    Dic 14, 2009 @ 18:44:07

    Manderanno padre Amorth da Bersani. Di Pietro e la Bindi li mettono direttamente sulla carbonella, stile Giovanna D’arco (re).

  11. Abbattiamo
    Dic 14, 2009 @ 18:47:08

    Domani lutto nazionale. Si celebrano i funerali degli incisivi di Berlusconi. In duomo, ovviamente.

  12. il cacciatorino
    Dic 14, 2009 @ 18:56:16

    La vulgata più suggestiva è quella di B. che, pur ferito, ha voluto sortire dall’auto blu per farsi vedere dai suoi fedeli affinché non riversassero colpi e vendette sull’uomo con la mano armata di duomo. Insomma, anche in quel momento, badava al debole, porgeva guancia e cuore.
    Amen. Dal Vangelo secondo Setta-Capezzone.
    Dal vangelo apocrifo del Cacciatorino: “non mi sono fatto niente, sono una roccia, cribbio! Non sarà un ometto col duometto ad abbattermi”. Così tuonò l’unto.

  13. il cacciatorino
    Dic 14, 2009 @ 19:00:30

    Stasera, speciale di Porta a Porta in prima serata.
    Corre voce che, per l’occasione, si chiamerà: “Sorgente di vita”.
    Officia, naturalmente, Monsignor Vespa. Assiste il prelato Meluzzi.

  14. rosipa
    Dic 14, 2009 @ 20:48:30

    sei forte Cacciatore :)
    Amen

  15. Tanus
    Dic 15, 2009 @ 09:56:52

    Rimanendo in tema, il prelato in visita al Papi in San Raffaele:
    http://www.corriere.it/politica/09_dicembre_15/don-verze-ha-gia-perdonato-l-aggressore-tempo-di-cambiare-la-costituzione-Aldo-Cazzullo_936bd7c2-e942-11de-ad79-00144f02aabc.shtml

    Ma secondo voi, il terzo giorno verrà dimesso???
    Credo di sì, perchè Silvio c’è

  16. Tanus
    Dic 15, 2009 @ 13:59:44

    Ore 10.30, L’Arcangelo Zangrillo ha annunciato al mondo che, nel pomeriggio di mercoledì, Silvio sarà dimesso.

    Così si compiono le scritture:
    E il terzo giorno sarà dimesso.
    Veronica, seguita da Noemi Letizia Maria, si recherà al San Raffaele, portando unguenti e cerone, e trovera la stanza del settimo piano vuota. Sulla soglia due 007 addormentati e seduto sul giaciglio vuoto troverà Bondi, che dirà: Chi state cercando?
    Lei risponderà: Sto cercando il Silvio mio… fino a ieri era qui.
    E Bondi: Non preoccuparti figlia mia. Va tranquilla, il terzo giorno è stato dimesso, ed il colle è asceso a lui. Regnerà su questo paese per l’eternità. E alla fine dell’eternità giudicherà i giudici, i farabutti, i comunisti e i coglioni, di dx e di sx. Ma non preoccuparti se al divorzio non lo troverai in tribunale, ha gia in programma un CdM.

  17. Tanus
    Dic 15, 2009 @ 14:07:43

    @cacciatorino:
    la “spada de foco” bellissima… mi fa ricordare “un’omo una donna un’omo una donna un’omo un’omo”.
    In questo periodo le ammucchiate sono di moda, come le m…ate.

  18. pirsimona
    Dic 15, 2009 @ 14:28:02

    @Tanus
    La frase “Regnerà su questo paese per l’eternità” mi fa rabbrividire, che sia l’inizio dell’Apocalisse?

  19. Tanus
    Dic 15, 2009 @ 14:51:20

    Dopo The Holy Bible… The Papi Bible.

    “E il settimo giorno disse: Fiat di Termini non chiuderà, i licenziati potranno così continuare ad andare a lavorarci gratis.
    Marchionne disse: Non capite niente di economia. Vado ad aprire uno stabilimento in Kazakistan, la mano d’opera lì costa di meno.
    E lui: Va bene vai , ma allora Fiat Lux… mandaci la bolletta che almeno quella te la paghiamo noi.”

  20. Tanus
    Dic 15, 2009 @ 15:30:49

    @Pirsimona:
    Ecco l’inizio dell’apocalisse (da la Repubblica), prossima mossa i siti “sovversivi”:

    14:05 Al vaglio posizione dei contestatori

    Non è escluso che i manifestanti che domenica hanno contestato Berlusconi durante il suo comizio, vengano indagati per manifestazione non autorizzata. Il gruppo che ha urlato al premier “Buffone”, si era radunato sotto al palco ed era stato allontanato dalla polizia poco dopo.

Leave a Reply