Tutti per uno?

 

La vignetta è di Gianni Allegra

La vignetta è di Gianni Allegra

di Raffaella Catalano

In contemporanea con la manifestazione per la libertà di stampa (diretta su Sky Tg 24) con circa 150.000 persone in piazza, al Tg 4 delle 15.55 Fede trasmetteva un servizio su giornalisti dissenzienti, da lui definiti solennemente “la stampa”. Erano quattro o cinque. Solo del primo è stato mandato in onda il nome, con un doveroso sottopancia. Era del Giornale. Degli altri sparuti intervistati, nessuno, dico nessuno, aveva un’identità dichiarata. Solo facce (e parole) anonime. Come mai? Di solito, ogni tg fornisce il nome degli interpellati, spesso anche quando si tratta di cittadini comuni e sconosciuti. In questo caso no.
E’ lecito un dubbio: erano tutti del Giornale e/o di testate care a Berlusconi?

  

2 Comments

  1. lino giusti
    Ott 03, 2009 @ 23:08:35

    Libertà di stampa:

    I giornalisti avranno tanta libertà; tanto tempo libero.
    Ci sarà, infatti, chi penserà per loro.

    ps: Gran bella vigna. Complimenti, Gianni.
    Ti aspettiamo su Inserto Satirico.

  2. gianni allegra
    Ott 04, 2009 @ 09:24:18

    Grazie, Lino.

Leave a Reply