Non ha pagato, per un Pelino…

Paola Pelino
Paola Pelino, senatrice del Pdl (naturalmente), ha cercato di non pagare vestiti da lei ritirati presso una boutique. Ora i giudici le impongono di saldare il conto: undicimila euro.
Lei si difende: “Non mi hanno fatto lo scontrino”. Che è come dire: c’è sempre un buon motivo per rubare. Ma la frase di maggiore effetto che la senatrice tira fuori, è una delle seguenti. Provate a indovinare quale.

1) E’ un complotto della Boccassini, gelosa della mia eleganza.

2) In fondo i vestiti erano brutti.

3) Il bonifico deve essere rimasto impigliato alle Cayman.

4) Ho restituito i vestiti perché li ho visti addosso alla Santanché.

5) Pagherò, lo giuro sulla testa di Bersani.

6) E’ tutta una montatura dei giornali di sinistra.

  

2 Comments

  1. Miriam Di Peri
    Mar 22, 2013 @ 08:50:34

    Incredibile, la frase pronunciata è la più surreale della lista… sono diventati la parodia di se stessi

  2. spallanzani
    Mar 22, 2013 @ 11:23:14

    e all’oscena manifestazione davanti al tribunale di Milano era in prima fila! ci sono le foto inequivocabili.

Leave a Reply