Angel the cannibal

Il Giornale dà una nuova visione di Angelino Alfano, un po’ sanguinaria.

  

2 Comments

  1. torietoreri
    Mar 03, 2012 @ 22:56:24

    Tipica dell’uomo, questa visione della politica come demonizzazione e soppressione dell’avversario, e non come ricerca di convergenze e di intese. Per fortuna non lo dice dalla posizione di Presidente del Consiglio…

  2. Angelo
    Mar 03, 2012 @ 23:39:17

    “Di quale autorevolezza, di quale parvenza di verità sa vestirsi l’astuto peccato!”
    (Molto rumore per nulla, Shakespeare).

Leave a Reply