Il pentito di McDonald’s

Prendo spunto dal dibattito del precedente post per confessarvi una debolezza dell’età. Da qualche tempo mangio la robaccia di McDonald’s.
Sono stato pseudovegetariano per vent’anni, ho odiato quegli hamburger che secondo la pubblicità rendono felici le famiglie e fanno crescere sani i bambini.  Se proprio volevo farmi del male abusavo d’altro, fritture e cocktail prima di tutto (a proposito, vi invito a cedere a un aperitivo di cocktail Martini e panelle). Mai stato salutista, capriccioso sì.
Un mio amico, quand’eravamo piccoli, mi raccontò che gli americani negli hamburger ci mettevano le mucche tritate, coda e zoccoli compresi.  Ovviamente non era così, o almeno lo spero. Però mi rimase il dubbio: se quella era carne genuina, perché sminuzzarla tanto e non tritarla normalmente come fa il macellaio sotto casa?
Probabilmente avevo abboccato a una leggenda metropolitana e magari il mio amico d’infanzia aveva capito che ero un soggetto non troppo acuto.
Fatto sta che non mi trovai mai a tu per tu con un Big Mac e preferii sempre la via solitaria per casa quando la comitiva sceglieva l’approdo di McDonald’s.
Due anni fa, durante una vacanza all’estero, mi imbattei in un McChicken o qualcosa del genere. Avevo maturato una fame pazzesca e una certa indulgenza nei confronti della carne bianca.
Lo addentai e fu l’inizio di un’epoca.
Oggi non mi interrogo su quel che mastico quando mi trovo da McDonald’s, mi curo esclusivamente dell’effetto meraviglioso di certe porcherie sull’umore. E poi, da tirchio, volete mettere la soddisfazione di strafogarsi con un CBO a pochi euro?

  

28 Comments

  1. Antonio Lo Nardo
    Ott 25, 2010 @ 12:45:15

    Visto che anch’io, da qualche tempo, ho ceduto alle lusinghe del demonio, mi pare giusto segnalare questo articolo che fa un po’ di chiarezza sull’argomento.
    http://www.ilpost.it/2010/10/07/come-sono-fatti-mcnuggets-separazione-meccanica-carne/

    Ciao.

  2. Marina Salomone
    Ott 25, 2010 @ 15:23:37

    … io ancora ho molti pregiudizi su questo genere di non-cibo!…. ma vabbeh ciò che non ammazza ingrassa dice un vecchio proverbio! Voglio dire che non condanno questa scelta: ogni tanto qualcosa di sfizioso e dannoso non guasta… guasterebbe se fosse la regola!

  3. holdenC
    Ott 25, 2010 @ 17:13:14

    fuori tema. questo me l’ero perso.
    siamo “validi”, gery. malgrado tutto

    http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/09/28/indagine-sul-giallo.html

  4. Gery Palazzotto
    Ott 25, 2010 @ 17:15:55

    hahahahaha!

  5. Anonimo
    Ott 25, 2010 @ 17:22:37

    Molto interessante la segnalazione di Antonio (anche se mi è passata la fame)…

    cl.r.

  6. Silas Flannery
    Ott 25, 2010 @ 20:53:23

    Sì, condivido l’interesse dell’anonimo per la segnalazione di Antonio. Però arrivato a un certo punto ho smesso di leggere: devo ancora mangiare.

    Sulla mia attrazione passata per i Mcpanini ho già detto nel post precedente. Anche se, devo dire, adesso sono felice di farne a meno.
    Siamo d’accordo, Gery: possono far bene all’umore. Aggiungo che sì, possono far bene al portafogli e all’orologio (in due minuti hai quel che ti serve). Ma al palato no, non dirmi che pensi faccia bene. Non pretendo di fare un ragionamento su questioni che poco conosco – salute, digeribilità, eccetera – ma una mera riflessione sul gusto, proprio per capire: i McNuggets, secondo te, sono buoni?

  7. pirsimona
    Ott 25, 2010 @ 20:59:16

    McChicken 430 kcal
    Big Mac 505 kcal
    McRoyal Deluxe 495 kcal
    Crispy McBacon 480 kcal
    E poi che fa, le patatine non le prendi? 235 kcal la porzione piccola (!)
    E non ci devi bere niente? Coca cola piccola 110 kcal.
    Nella migliore delle ipotesi (cioè limitandoti) ti fai fuori 775 kcal di junk-food doc.
    Non sono contraria a mangiare un Big Mac ogni 10 anni, ma non è meglio un bel panino con crocchè? Almeno non diamo soldi alle multinazionali

  8. Verbena
    Ott 25, 2010 @ 21:56:55

    nooooooooooo!!!!!

  9. Angelo
    Ott 25, 2010 @ 22:03:08

    E una bella fetta di cassata siciliana, non dà più soddisfazione?

  10. Mirella
    Ott 25, 2010 @ 22:06:44

    Se si hanno figli in età da “mc’donalds” prima o poi si deve scendere a compromessi con le proprie scelte alimentari. Io l’ho fatto e non me ne pento…ogni tanto si può osare….
    Mirella

  11. Giuseppe Calcaterra
    Ott 25, 2010 @ 23:01:15

    Io con ancora meno euro di quelli necessari per prendere un CBO vado a gustarmi un panino ben più corposo e a mio avviso genuino al Solleone, zona c.so calatafimi.

    Scusate per la pubblicità, ma la faccio con piacere per un locale che mi ha fatto dimenticare il Mc

  12. Verbena
    Ott 25, 2010 @ 23:06:10

    Per me è stato il contrario. Da ragazza ero affascinata dal Mac, semplicemente perché dalle nostre parti non esisteva… Poi un viaggio di un mese negli Usa mi ha fatto cambiare idea. Undici anni fa mi sono sposata e sono arrivati i figli. La mia grande soddisfazione me l’ha data la grande, (quasi) 10 anni, appena due settimane fa: “Dopo il cinema: al primo posto la pizzeria, al secondo il sushi, al terzo il kebab”. E il Mac, le chiede il più piccolo? “Ma quale Mac… che schifo!”. I miei occhi brillavano di orgoglio materno

  13. Verbena
    Ott 25, 2010 @ 23:07:10

    Scusate, volevo dire Mc e non Mac ( è stato un odioso lapsus)

  14. Gery Palazzotto
    Ott 26, 2010 @ 00:20:11

    Ho capito. Ci vuole un’adunata serale con panino libero. Si accettano proposte.

  15. rosipa
    Ott 26, 2010 @ 09:15:13

    Ho trangugiato di recente un finto panino con del vero pollo in un Mc Donald di Dublino, e ciò per accontentare mia figlia, che impazzisce per tutti i nicchi e nacchi in omaggio (si fa per dire). Non male. Vorrei invece segnalare nei pressi di Santa Teresa alla Kalsa, la friggitoria di Sminky (così viene appellato il socio ottantenne)ove è possibile gustare ogni prelibatezza della nostra versione fast food: pane e panelle, pane e crocchè, pane e insalatina (il mio preferito), pane tonno e insalata, pane sgombro e insalata. Da non perdere i carciofi in pastella, fritti a metà e con il gambo. Il tutto condito da infiorettature della lingua palermitana. Prezzi:stracciati.Stelle:tre della guida Frittola.Ambiente:Open (in mezzo alla via)
    Verbena, proprio sabato scorso ho ceduto alle pretese di una mia amica che non si arrende all’ineluttabile trascorrere degli anni e siamo andati a cenare in un locale di piazza Bara all’Olivella, quasi obbligati a condividere un piatto di kebab. Dopo due ore di attesa, con bambine sapientemente distratte da timbri e cavallini, è arrivato un piatto dall’inedito colore rosa fucsia (salsa di barbabietole) cipolle crude e cotte, cetrioloni e tanti pizzuddichi di carne strafritta e scuuuuraaaaa. Ecco, io mi auguro che tua figlia conosca un ristorante migliore di questo, che a detta della mia amica è il migliore! Aiuto!

  16. Tanus
    Ott 26, 2010 @ 09:59:29

    La prima proposta di Rosipa, Dublino, mi pare interessante.

    Io amo i panini leggeri. Il mio preferito si chiama Gulliver: salsiccia aperta a metà e piastrata a farcire un involtino di salame piccante ed emmenthal; salsa rosa e tabasco. Ogni tanto, se sento il bisogno di fibre, che fanno bene, faccio aggiungere una fantasia di funghetti.
    Ad innaffiare il tutto una Ceres.

  17. la contessa
    Ott 26, 2010 @ 10:07:55

    McChicken menu grande con coca light, McNuggets da 6, salsa barbeque, curry e senape.
    Ed è subito felicità!

    In alternativa sushi.

  18. rosipa
    Ott 26, 2010 @ 10:18:24

    ahahahhahah Tanus!
    naturalmente mi trovavo a Dublino per altri motivi, e cmq la piccolina ci ha stecchito quando ha dichiarato di preferire i pub,sia pur pomeridiani. Niente Guiness per lei, solo un gelato al cioccolato nero. Mentre io stramazzavo per le dimensioni di quel bicchiere, che sentivo doveroso ultimare, lei ancheggiava a suon di Beatles con un giovanotto locale. 5 anni e sapere già tutto. E io ancora non ho capito quasi niente.

  19. Tanus
    Ott 26, 2010 @ 10:19:31

    Parlando di Mc, anche a me ogni tanto non dispiace. Non ci vedo nulla di male.
    L’unica cosa che non riesco ad accettare è il ghiaccio obbligatorio nella cola. Difficilmente riesci ad evitarlo, anche se dici che ti accontenti di mezzo secchiello, basta che sia senza ghiaccio.
    Un’altra cosa è il sale delle patatine, veramente buone ma troppo salate, anche per chi come me ne usa eccessivamente.

  20. Verbena
    Ott 26, 2010 @ 15:58:34

    mi avete fatto riflettere? sapete che, per la sottoscritta, esiste un solo buon panino al mondo, degno di tale nome? Mozarrella lattosa, pomodoro fresco, poco olio, poco sale e qualche foglia di basilico. Meglio se c’è il sesamo sul pane. Ma proprio così, un panino, non me lo fa praticamente nesuno :(

  21. Verbena
    Ott 26, 2010 @ 16:01:20

    oggi è la giornata dei refusi, ma vabbè…

  22. Tanus
    Ott 26, 2010 @ 16:29:34

    Verbena,
    la mozzarella però, in effetti, è pesantuccia da digerire.

  23. giusicilia
    Ott 26, 2010 @ 18:28:46

    se siete dalle parti di marina di ragusa,prima era sul lungomare ora si è trasferito a playa grande, unica panineria appena arrivi, ordinate un panino completo, impossibile conoscere con esattezza tutti gli ingredienti e le dosi, ma…una bomba calorica di bontà, w il panino completo!

  24. Verbena
    Ott 26, 2010 @ 19:52:13

    Tanus, io la mando giù benissimo. E’ un ritorno all’infanzia, il ricordo della purezza perduta, la freschezza che inonda il palato. Gnam.

  25. Tanus
    Ott 27, 2010 @ 09:15:03

    Verbena,
    allora mi fa paura quello che leggo nel condimento del mio panino…

  26. antonella
    Ott 27, 2010 @ 09:56:01

    carissimo gery, più che una debolezza dell’età, la tua nuova conversione mi sembra una riprova dei meravigliosi effetti dell’influenza femminile. ne sono doppiamente contenta.

  27. William
    Ott 27, 2010 @ 17:00:32

    …però se volete davvero esagerare il posto più adatto è Burger King. Costa uguale, ma si Mangia il doppio. A me piacciono sia MD che BK…però da questa estate ho fatto la mia scelta!

  28. Peppe
    Ott 28, 2010 @ 19:30:34

    roma fiumicino… attesa fiume per volo ritorno a casa, palermo… da lontano il bastardo mi vede, ammicca, mi chiama… mi avvicino con fare disinvolto, resisto stoicamente.. gli passo davanti scrutando al volo i suoi amici, mychef e soci, giusto per non dargliela vinta, per farlo ingelosire… ma io so che lui sa che io so cosa voglio! maledetto! mcchicken menu grande! dura poco, appena 15 minuti, ma che goduria! adesso posso aspettare sereno! I LOVE IT!

Leave a Reply