Autore: Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

Devo scrivere un racconto che ha a che fare con le corse clandestine di cavalli. Mi sto documentando, chiedo in giro, cerco su internet. La sensazione che ne ricavo è che nonostante le decine di blitz delle forze dell’ordine, in Sicilia come nel resto d’Italia, ci sia un fenomeno sommerso e a tenuta stagna. Insomma […]

Leggi tutto

Il natale è definitivamente cambiato. Lo so, questo è un concetto del tipo “ai miei tempi” e vuol dire che sto invecchiando. Ma se da un lato è naturale che la stagionatura dei neuroni abbia certi effetti collaterali (ricordare e paragonare, paragonare e ricordare), dall’altro anche un ventenne si rende conto di quanto e come […]

Leggi tutto

Ho molte cose da fare e molti spunti da fornirvi. Un romanzo a otto mani che langue, un racconto che mi hanno appena commissionato, un manoscritto che doveva essere pronto qualche mese fa. E ancora un monologo teatrale che attende solo di traghettare dalla mia testa al foglio di word, molti libri da leggere, la […]

Leggi tutto

Da oggi e per tre giorni i giornalisti italiani sono in sciopero. Vuol dire che, includendo i due giorni di vacanze natalizie, la stragrande maggioranza dei quotidiani non sarà in edicola prima di mercoledì. Questa non è una testata giornalistica, ma io, innanzi tutto, sono un giornalista (da vent’anni) e non posso far finta di […]

Leggi tutto

La Sicilia si riconferma agli ultimi posti della classifica sulla qualità della vita in Italia. Il bombardamento mediatico vi avrà di certo raggiunto: Siena prima, Catania ultima e via elencando. Ricerche e sondaggi di questo genere mi lasciano sempre perplesso per un’irrazionale diffidenza nei confronti delle statistiche, alle quali darei pieno credito solo se mi […]

Leggi tutto

«Sei tu» la Persona dell’Anno 2006 secondo la rivista Time. Il settimanale, pubblicando in copertina un computer con uno specchio al posto dello schermo, ha scelto così di premiare tutti quelli “che hanno partecipato all’esplosione della democrazia digitale” usando Internet per diffondere parole, immagini e video. Sarà che la parola democrazia mi emoziona ancora, sarà […]

Leggi tutto

Con un magistrale sforzo di realismo la Camera nazionale della moda ha approvato un manifesto in cui si impegna a non utilizzare più modelle di età inferiore a 16 anni. Nel contempo stabilisce che prima di salire in passerella le lavoratrici dovranno presentare un certificato medico per dimostrare di non soffrire di “disturbi alimentari conclamati”. […]

Leggi tutto
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial