Sognare a occhi elettronici aperti

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

3 commenti su “Sognare a occhi elettronici aperti”

  1. Che bella sequenza in progress.I ricordi richiamano la mia
    giovinezza a Piano Marini e Zucchi, Piano Battaglia.
    Ora ci resta un sogno in dissolvenza. una suggestione ricca di
    sentimento e poesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.