La nuova copertina di The economist (vista qua) sembra essere stata fatta proprio come un un lettore italo-scettico si aspettava.

Please follow and like us: