Polizia zebrata

Grazie a Lorenzo Matassa.

  

4 Comments

  1. Tex Willer
    Dic 31, 2012 @ 20:01:25

    Cosa vuoi commentare. Almeno provassero un po’ di vergogna nella loro supponente arroganza. Tre infrazioni in una botta sola sono davvero un record, caro Sindaco Orlando.

  2. totò merumeno
    Gen 03, 2013 @ 16:57:59

    …certo che tex willer deve essere stato abbandonato dai pards…. invece di andare al veglione coi Navajos se ne sta a commentare la foto di alcuni tizi che stanno lavorando.
    O forse pensate che a Palermo accadano pochi incidenti?

  3. max
    Gen 04, 2013 @ 13:01:33

    Tex willer dovrebbe per completezza dell’informazione dire anche che i rilevatori erano dentro il veicolo e non altrove e che in quel luogo era successo un sinistro con feriti… La tutela del diritto del cittadino prevede la possibilità, da evitare se possibile, di creare intralcio per posizionare il veicolo onde effettuare i rilievi di legge. E tali rilievi tutelando un diritto superiore sono obbligatori e non condizionabili dal “posteggio” del veicolo di servizio. O preferireste che chiudessero circa 4000 volte all’anno una strada cosa che di solito avviene circa 25 volte all’anno in caso di decessi? E perchè non chiedere la stessa cosa alle ambulanze o alla polizia di stato. Il bigottismo cieco è vittima della rabbia e della ignoranza. Se tale rabbia non si riesce ad elaborarla si pensa, come molti pensano, che se c’è traffico a Palermo è “perchè ci sono pochi vigili” o “ci sono troppe auto” o cose simili senza riuscire a guardare più lontano della propria punta del naso. Basta vedere le città del nord dove il problema viario è stato affrontato e risolto con delle politiche pluriennali per ravvedersi che le colpe ricadono anche in tutti noi che al momento di cercare dei buoni amministratori abbiamo cercato negli anni invece degli amici al quale chiedere dei favori nel più puro spirito clientelare del buon palermitano. Salvo poi lamentarci se al pronto soccorso dobbiamo aspettare troppo; se negli uffici pubblici ci sbattiamo la testa; Grazie non possiamo mica avere amici in tutti i posti che ci fanno passare avanti a chi ha più bisogno di noi… Caro tex willer la responsabilità è anche tua, ne converrai, che non riesci, ed è un invito questo, a “vedere” oltre le cose ma ti fermi alle apparenze. E voglio pensare che, semplicemente, non ti sei accorto che gli operatori erano sul posto, che si era fatto male qualcuno, che era intervenuta una ambulanza, che non c’era la possibilità di posizionarsi diversamente… E ciò non toglie che comunque ci possono essere, e sicuramente ci saranno stati, dei comportamenti non corretti ma che vanno visti in un quadro generale.
    In città, secondo i dati ufficiali, vengono rilevati circa 4000 sinistri all’anno e i rilevatori sono circa 24 operativi al 100% ad oggi. Uomini che lavorano 24 su 24 di notte e di giorno e al quale le amministrazioni passate non hanno riconosciuto nulla oltre il dovuto per incentivare i sacrifici che nessun altro nucleo fa come loro senza contare ciò a cui il loro dovere li porta ad assistere e che non viene considerato in un ottica di avvicendamento progressivo negli anni ( a meno di “amicizie” ovviamente). Chiediamogli di chiudere le strade cosi poi i tex willer vanno a piedi.

  4. margherita
    Gen 04, 2013 @ 13:16:22

    credo che il corpo dei vigili si stia muovendo nei confronti dell’autore della foto con la querela di falso effettivamente è semplice gridare allo scandalo senza conoscere i fatti.

Leave a Reply