Perché Schettino è più odiato di un serial killer

L’intervista al comandante Francesco Schettino col relativo boicottaggio partito dal web è un caso che dovrebbe finire sui manuali di sociologia.
Che l’intervista sia stata pagata o no, che si sia trattato di scempiaggini propalate senza pudore o di una legittima autodifesa, resta l’enorme sproporzione tra l’odio che Schettino attira e il suo reale peso criminale. Siamo insomma davanti a un mostro in piena regola, più odiato di un serial killer.
E dire che i cattivi in tv esercitano sempre un fascino perverso. Non a caso le fasce pomeridiane dei palinsesti sono pieni di finti programmi giornalistici che esplorano le ferite più sanguinanti, ravanano nelle morbosità dei delitti più truculenti, e soprattutto intervistano frotte di assassini e presunti tali. Eppure nessuno si sogna di boicottare “La vita in diretta” o “Pomeriggio Cinque”.
Con Schettino è diverso.
Forse perché è un cattivo debole, forse perché è stato ridicolizzato dalla telefonata del “torni a bordo, cazzo”.
Sulla sua colpevolezza non ci sono dubbi, ma non è ciò che fa di lui il bersaglio ideale dell’opinione pubblica. E’ quel suo essere personaggio antipatico, come lo spaccone al quale improvvisamente cadono le brache, che lo condanna a essere più detestato di uno stupratore. Schettino è massacrato dalla stessa forza che prima ostentava e che adesso non ha più. Nulla è più forte della debolezza dell’ex forte.

  

4 Comments

  1. la contessa
    Lug 12, 2012 @ 10:15:12

    “Nulla è più forte della debolezza dell’ex forte”. Molto vero, caro Gery. Un altro valido esempio è quello di Strauss Khan. Ridotto ad una specie di barbone, ostracizzato da amici e parenti: non gli si perdona di aver perso tutto per colpa delle sue debolezze.

  2. Maristella
    Lug 12, 2012 @ 21:49:29

    Perchè Berlusconi non fa mai la fine dell’ex forte?
    Io ho questa impressione: malgrado le inchieste a suo carico, malgrado la caduta del governo, lui rimane sempre lì, incollato al quel sorriso sornione. Sarà perchè Berlusconi ha una bella faccia da “di dietro”?

  3. giuseppe bianca
    Lug 13, 2012 @ 13:07:41

    Schettino? E’ stato il parafulmine che a lungo ci ha fatto sentire migliori. Avercene sempre di uomini così.

  4. Cinema and Cigarettes
    Lug 14, 2012 @ 08:41:53

    Morire di “opinione pubblica” è sempre la cosa peggiore.

Leave a Reply