L’inesauribile Sara Tommasi scrive in esclusiva a Oggi una lettera in cui ipotizza un coinvolgimento di Berlusconi nei fatti che hanno portato alla rottura tra lei e Alfonso Luigi Marra. Una testimonianza avvincente in cui si sfiorano i santuari dell’economia mondiale, si chiamano in causa Fabrizio Corona, Ronaldinho e altri intellettuali. E in cui, a dispetto della consecutio temporum, dell’inestricabile selva di frasi relative, dell’ortografia creativa, si arriva sino al premier Mario Monti. “Senza peli sulla lingua”, precisano al settimanale.
Avranno fatto i loro accertamenti.

Please follow and like us: