Una tv come si deve

Non è vero che la tv è tutta spazzatura o fuffa. Ho scoperto – purtroppo da poco, lo confesso – che il National Geographic Channel fa programmi di altissima qualità. Non i soliti documentari. In questo periodo, ad esempio, consiglio di non perdervi i documentari sul centenario del naufragio del Titanic: sono (mi si perdoni il velato ossimoro) mini-kolossal  dell’intrattenimento garbato, spettacoli da centellinare per la perfezione dei dettagli. Tra la volgarità ostentata dei reality e quella subliminale dei soliti raccomandati che si improvvisano geni della tv, quella del National Geographic Channel è una televisione da manuale: racconta con dovizia di particolari, diverte senza effetti speciali, addirittura informa. E c’è chi la guarda, pensate un po’.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

2 commenti su “Una tv come si deve”

  1. Mi permetto anche segnalare RAI STORIA, un programma ricco di notizie ed eventi degli ultimi decenni, assai documentato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.