Se la musica è questione di antipatia

Un’ultima cosa su Sanremo e poi basta, lo giuro. Analizzando i voti, salta all’occhio come la Sanremo Festival Orchestra abbia stroncato il duo Dalla-Carone relegandolo all’ultimo posto, e abbia invece premiato la coppia Bertè-D’Alessio con una perentoria seconda posizione.
Qualunque telespettatore di buona volontà non può che insospettirsi dinanzi a giudizi così strampalati (la canzone di Dalla, orchestralmente parlando, era una delle migliori). Che abbia pesato quell’elemento poco musicale, piccino eppure tagliente, come l’antipatia personale?

Grazie alla Contessa.

  

2 Comments

  1. salvatore battaglia
    Feb 21, 2012 @ 08:44:48

    Vai a capire… Anche a me è piaciuto il brano
    di Lucio Dalla, sia musicale, sia lìinterpretazione.
    La Bertè: un mostro, una arrampicatrice(povera la
    sorella morta di crepacuore!!)

  2. Maristella
    Feb 22, 2012 @ 12:00:48

    Effettivamente, al primo ascolto delle canzoni dei big, quella di Dalla Carone viaggiava, come musicalità, a una spanna dalle altre.

Leave a Reply