Rientro dopo una breve vacanza e colmo subito una lacuna: non vi ho ancora fatto gli auguri di buon anno. Rimedio subito e ringrazio pubblicamente quelli che mi hanno scritto via e-mail in questi giorni di festa.

Che sia un anno meno peggiore di quanto ci è stato annunciato.
Che sia un anno di giustizia.
Che sia un anno in cui i pagliacci riscuotano applausi solo al circo.
Che sia un anno che ci restituisca la normalità che ci è stata tolta.

Please follow and like us: