Biglietti

Oggi, all’esordio del nuovo governo, l’attenzione dei cronisti è stata attratta da un bigliettino. Quello inviato da Enrico Letta al premier Mario Monti: “Mario, quando vuoi dimmi forme e modi con cui posso esserti utile dall’esterno. Sia ufficialmente (Bersani mi chiede per es. di interagire sulla questione dei vice) sia riservatamente. Per ora mi sembra tutto un miracolo! E allora i miracoli esistono!”.

Non vi sfuggirà una singolare coincidenza, dal momento che, tre anni fa, all’esordio del precedente governo ci fu pure un biglietto di mezzo. Quello inviato dall’allora premier Berlusconi alla deputata Gabriella Giammanco e alla collega Nunzia De Girolamo: “Gabri, Nunzia, state molto bene insieme! Grazie per restare qui, ma non è necessario. Se avete qualche invito galante per colazione, vi autorizzo ad andarvene! Molti baci. Il Vostro Presidente”.

La risposta delle due parlamentari segnò involontariamente l’inizio di un’epoca: “Caro Presidente, gli inviti galanti li accettiamo solo da lei”.
Scherzavano col fuoco.

  

One Comment

  1. Angelo
    Nov 19, 2011 @ 11:07:29

    O sapevano più di noi!

Leave a Reply