Su Twitter la caduta del nano-tiranno viene celebrata con l’hashtag #maipiù: un lungo elenco di nefandezze che non vorremo sentire, vedere, vivere mai più, appunto.