Se sarei Melissa non scrivessi troppo

Melissa Satta su Twitter.

  

2 Comments

  1. MASTER
    Ott 25, 2011 @ 17:00:54

    Al titolo provocatorio “Se sarei Melissa non scrivessi troppo” l’autrice fa seguire un invito:
    “…mi piacerebbe che le leggiate…”.
    Il che non è molto distante dal “Se sarei Melissa non scrivessi troppo”, ma è molto più pesante perché errore vero. Cara signorina, o scrive “mi piacerà che le leggiate” o “mi piacerebbe che le leggeste”. Occhio (e non mi dia del rompiscatole poiché l’errore, visto il titolo volutamente satireggiante, è grave).

  2. renee
    Ott 25, 2011 @ 17:55:05

    Concordo con master pienamente.
    Ero pronta anch’io a massacrarla ma sono stata degnamente preceduta.

Leave a Reply