Merlo sui ceci

Nel suo bel pezzo sul degrado lessicale del berlusconismo, su la Repubblica di oggi, Francesco Merlo inciampa in un errore che i cinefili più raffinati non gli perdoneranno facilmente.
Citando la celeberrima scena del film di Fantozzi, Merlo ripropone la frase: “La corazzata Potemkin è una boiata pazzesca”. In realtà Fantozzi dice: “La corazzata Kotionkin è una cagata pazzesca”.
In ginocchio sui ceci!

  

5 Comments

  1. giove
    Set 18, 2011 @ 16:25:09

    Non c’è più mondo: Fantozzi ha dimenticato
    la dieresi sulla e….

  2. torietoreri
    Set 18, 2011 @ 19:38:35

    Effettivamente per i “villaggiofili” come me e come te è un vero e proprio peccato mortale!!!!

  3. Tex Willer
    Set 18, 2011 @ 19:57:16

    Merlo scrive anche: “In Berlusconi ci sono tutti i consunti riflessi condizionati del pensionato dalla vita, quello che insegue le donne ma non si ricorda perchè”.
    E aggiunge, chiudendo il pezzo: “… è l’incontinenza della vecchiaia malvissuta, quel ritrovarsi i calzoni maculati di gocce e di chiazze, poche e sparse”.
    Per questo gli va perdonata la piccola gaffe cinefila, prodromo della raffaelliana descrizione della demenza senile.

  4. Gery Palazzotto
    Set 18, 2011 @ 20:55:35

    Infatti. L’articolo è di una ferocia sublime.

  5. jana cardinale
    Set 24, 2011 @ 21:35:19

    Merlo perde colpi a raffica però. Dopo il tragico – e assolutamente privo di stile e di rispetto – pezzo su Gibellina e il compianto senatore Corrao adesso anche questa…Forse gli occorre un po’ di riposo…

Leave a Reply