La Minetti intervistata da lei medesima

Prendetevi un appunto per quando avrete un’oretta libera, magari insieme agli amici. Andate sul sito di Nicole Minetti e concedetevi una evasione dalla ragione. Troverete: un’esilarante intervista a lei, fatta presumibilmente da lei medesima, in cui a un certo punto è l’intervistata che rivolge domande all’intervistatore; un’emozionante galleria MULTIMEDIATICA; un sorprendente elenco di “attività svolte” tra cui spicca un epico “pensiero sulla giornata internazionale contro la violenza delle donne”.
Da non perdere.

 

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

6 commenti su “La Minetti intervistata da lei medesima”

  1. Il fotografo meriterebbe un premio per come ha saputo immortalare l’animo del personaggio…

  2. E’ bbona! Mi sono fermato a riflettere per vedere se mi veniva in mente qualche altra cosa. Niente da fare.

  3. @C&C: Se le piace il genere trans… Venticinque anni, e non un centimetro di pelle che non sia stato trattato. In tutti i modi possibili.

  4. Il fatto è che se vedo per strada una ragazza carrozzata tipo Minetti, probabilmente mi girerei a guardarla e direi che è “bona”, senza ipocrisie. E poi diciamolo l’aggettivo è quel che è, non ha bisogno di spiegazioni. Se invece una donna mi piace veramente mi si apre la mente e divento un’uomo d’altri tempi (sono un fanatico di Maugham).
    @Contessa: Se le dico che ho un debole per Sofia Coppola, ricevo una badilata? E non mi chieda il perchè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.