Intime scemenze

Una prostituta è molto rassicurante. È una presenza accogliente che non giudica. I transessuali sono donne all’ennesima potenza, esercitano una capacità di accudimento straordinaria.

Piero Marrazzo su Repubblica.

  

12 Comments

  1. Marid@
    Ago 16, 2011 @ 09:32:49

    con chi andava a letto Marrazzo a me non interessa gay transessuali, sono fatti suoi.
    Di certo in quell’intervista si è messo a nudo come mai aveva fatto prima.
    io credo a quello che dice…

  2. salvatore battaglia
    Ago 16, 2011 @ 13:56:22

    Sono d’accordo conMarid, intelligente eperspicace

  3. la contessa
    Ago 16, 2011 @ 15:30:18

    Le trans sono donne all’ennesima potenza? Ma per carità. Faccia un piacere a tutti (ex moglie compresa), Marrazzo: si tenga queste stupide esternazioni per sè e lasci che il resto del mondo viva senza essere messo a a parte delle sue fantasie erotiche.
    Io, donna con due cromosomi X, ne faccio volentieri a meno.

  4. salvatore battaglia
    Ago 16, 2011 @ 19:29:33

    Mon Dieu, Madame, vous etes très simpatique.
    Aurevoir

  5. salvatore battaglia
    Ago 16, 2011 @ 19:31:39

    rectius

    pardon

    sympathique

  6. Anonimo
    Ago 16, 2011 @ 21:48:29

    Io penso che per esprimere un giudizio sulla capacità rassicurante di una prostituta e sulla potenza di un trans bisognerebbe avere provato entrambe le esperienze. Io non l’ho fatto e quindi mi astengo da ogni commento. Piuttosto rispetto il rigore e la forza con cui Marrazzo ha affrontato questa intervista e la sua nuova vita dopo i fatti.

  7. salvatore battaglia
    Ago 16, 2011 @ 23:31:17

    Sono d’accordo con Aonimo e con Marid: qui non si tratta di plaudire a talune dinamiche sessuali:
    qui si vuole sottolineare che Marrazzo è stato
    sincero, coraggioso a manifestarsi: è sincero:
    crede in quel che dice.

  8. la contessa
    Ago 17, 2011 @ 08:34:20

    Io non giudico Marrazzo per le sue “dinamiche sessuali”. Mi chiedo piuttosto perchè dovrebbe importare ancora qualcosa alla gente delle sue giustificazioni più intime. Questo ennesimo outing l’ho trovato un profondo atto di egoismo, specie verso la sua famiglia, che ancora una volta si trova tirata in ballo in una storia squallida di bugie e tradimenti. La sua “sincerità” non cancella gli errori, semplicemente ce li ricorda.

  9. salvatre battaglia
    Ago 17, 2011 @ 17:05:49

    Madame, vous avez raison, à ce proposition.
    Il Corriere della sera riprende oggi l’argomento.
    Vorrei soggiungere che Marrazzo trascura o finge di trascurare un particolare: la prestazione
    della prostituta o quella della trans prevede un
    dettaglio: il pagamento. In questo senso il
    “dominus” di questo pezzo fa bene a parlare dicemenze:
    la prostituta che gli presta un servizio assai
    gradevole, per lo più, ha un suo uomo, cui da
    il sesso gratis.
    Per quanto concerne le trans stesso discorso:
    anzi tutte hanno un “fidanzato” assai giovane
    con cui escono, vanno nei pub, in discoteca,
    fanno sesso.
    Il Marrazzo è stato sincero: e però un po’ pirla.

  10. salvatore battaglia
    Ago 18, 2011 @ 00:54:36

    Ultima notazione: le dichiarazioni di Marrazzo
    devono leggersi come il suo intendimento di
    rimettersi in pista, e riprendere il corso politco
    falcidiato a causa delloscandalo.
    Vuole rientrare alla ribalta!!!!

  11. Maurizio M.
    Ago 19, 2011 @ 01:42:07

    Sono al 101% d’accordo con la Contessa!
    Il sig. Marrazzo poteva risparmiarsi questo sfogo di sincerità e chiarezza (nei confronti di chi?) soprattutto nei confronti delle sue tre figlie e della sua ex-moglie.
    Tutto il resto, rispetto ai reaiti commessi dai rappresentanti delle forze dell’ordine saranno accertati dalle indagini in corso condotte dalla magistratura competente.

  12. salvatore battaglia
    Ago 19, 2011 @ 09:41:05

    Piero Marrazzo intende riprendere polita alla
    grande con la snistra: la dichiarazione da lui rappresetata è un’apertura di sincerità con il
    suo elettorato.
    Elementare, Watzon…

Leave a Reply