Non cantiamo vittoria, ma sorridiamo

Pare che a mare ci sia andato lui. Gli italiani stanno votando.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

6 commenti su “Non cantiamo vittoria, ma sorridiamo”

  1. Adesso speriamo solo che gli elettori non si siedano sugli allori di oggi, che il voto dei residenti all’estero non venga annullato e che non trovino scuse per annullare schede o invalidare interi seggi

  2. speriamo! io non posso essere lì, ma seguo con ansia e con una piccola fiammella di ottimismo… tralascio cosa tocca sentire localmente su b.
    in new england hanno ancora l’idea che si sia un paese acculturato e sensibile, e non vedono il nesso… non è faile spiegare.

  3. fratelli d’Italia, l’italia s’è desta //musica mi viene da dire:
    gli italiani ci sono ora ri-facciamo l’italia.
    e mo patatine e birra voglio gustarmi la faccia di emilio fido !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.