I veri criminali sono single

Il presidente del Consiglio frequenta molte donne, quasi tutte di giovane età, organizza feste a casa sua, regala alle intervenute buste con migliaia di euro e cd di Apicella (molto più compromettenti dei soldi), si adopera per far liberare minorenni inguaiate con la giustizia, mente a ripetizione, premia attricette, starlette e igieniste dentali con un posto in politica, si fa svergognare da una moglie sui giornali, imperterrito continua a pagare prostitute che arrivano a casa sua con la scorta degli amici che gliele procurano, costruisce leggi che lo mettano al riparo dalla legge (quella vera), urla al complotto quando qualche magistrato ha qualcosa da ridire sui reati da lui commessi e in tutto questo pretende di amministrare la cosa pubblica con la serenità di una persona normale… Poi appare in tv, nelle sue tv, e a sua discolpa usa l’argomento più sorprendente: ho una relazione stabile.
Si sa, i veri criminali sono single.

  

4 Comments

  1. marid@
    Gen 17, 2011 @ 13:17:09

    Aspetto la difesa del “prezzemolino”. Com’è che ancora non ha commentato ?

  2. gap
    Gen 17, 2011 @ 23:21:42

    Questa della relazione stabile è da urlo. Quando finisce il film?

  3. Tanus
    Gen 18, 2011 @ 09:18:33

    Gap,
    il film finisce dopo il secondo tempo, ma ancora è in corso il primo…

  4. spallanzani
    Gen 18, 2011 @ 10:35:06

    E come s’intitola? “Silvio Berlusconi contro Cetto Laqualunque. Ne resterà soltanto uno”?

Leave a Reply