Così la Treccani ha sfruttato intelligentemente il fenomeno delle due coatte di Ostia.