Garantisce Maroni

Ho visto solo ieri la seconda puntata di “Vieni via con me”. E ho goduto per un programma di qualità. Erano anni che non assistevo a una trasmissione così ben fatta, curata nei dettagli, rispettosa dello spettatore.

Da abbonato Rai sono finalmente soddisfatto.

Gli strilli del petulo Maroni sono una conferma della qualità del prodotto. Quando non piace a lui e a quelli come lui, una trasmissione dovrebbe meritare una sorta di bollino di qualità.

  

7 Comments

  1. Vins
    Nov 17, 2010 @ 00:23:02

    Concordo pienamente con il tuo giudizio sulla trasmissione. Aggiungo però che tutti hanno visto solo ieri la seconda puntata. L’hanno fatta ieri! :-)

  2. Gery Palazzotto
    Nov 17, 2010 @ 09:45:49

    Vins caro, ieri era martedì. La trasmissione è stata lunedì.

  3. Vins
    Nov 17, 2010 @ 12:16:05

    Ti sei salvato per 23 minuti!

  4. fm
    Nov 17, 2010 @ 15:43:12

    Al querulo Maroni sta bene fare “affari”. Quello che conta è il “soldo” da investire ma è bene far finta di non sapere da dove arriva

  5. giusicilia
    Nov 18, 2010 @ 12:54:57

    controcorrente, mi dispiace, ma la trsamissione non mi è piaciuta, l’ho trovata piena di facile populismo, di scontate e ruffiane riflessioni, lenta e noiosa,poi io odio i facili moralismi e i santoni che se ne fanno interprete…ho provato a seguirlo,lo giuro, però ha avuto la meglio montalbano, in replica, ma sempre montalbano è!

  6. la contessa
    Nov 18, 2010 @ 15:24:24

    @Giusicilia
    Non sono d’accordo. L’ho trovato un esempio di televisione rigorosa e disciplinata, senza inutili eccessi. Per nulla scontata. Quella degli elenchi è una trovata semplice ma di grande efficacia. Gradevole e godibile.
    E’ che non ci siamo più abituati…

    Paolo Rossi invece non mi è piaciuto, mi ha fatto quasi tenerezza: ha perso smalto e ritmo. Ma ci sta!

  7. giusicilia
    Nov 18, 2010 @ 17:50:14

    de gustibus..

Leave a Reply