L’escort Nadia Macrì, ontologicamente coinvolta in scandali berlusconiani, racconta di aver avuto una notte di sesso con Renato Brunetta in cambio di 300 euro e soprattuto afferma di aver cercato di rivederlo per instaurare un rapporto più continuo.
Guardare le foto per arrendersi all’evidenza: il ministro è stato calunniato.
Trecento euro? Per accollarsi uno come lui ce ne volevano almeno il quadruplo.

Please follow and like us: