Leggo su Livesicilia il menu del pranzo di domenica prossima con Papa Benedetto XVI e i vescovi siciliani al Palazzo arcivescovile di Palermo.
Antipasto di caponata, crocchette di latte e verdure in pastella. Primo con involtini di melanzane ripieni di pasta e risotto ai frutti di mare. Secondo: filetto in crosta. Alla fine gelato al pistacchio e mandarino, cassata, paste di mandorle e pistacchi e passito di Pantelleria.
Si vede che il Santo Padre è ben seguito da lassù: un comune mortale dopo un pasto del genere stramazzerebbe sulla tavola. Tuttavia lui ha fatto la sua rinuncia: niente vino, solo spremuta d’arancia (che in questo periodo sarà freschissima…). Meno peggio di quanto immaginassi, temevo un cappuccino da turista nordico.

Please follow and like us: