Posteggiatori abusivi

A Palermo, in agosto, ci sono state due operazioni della polizia contro i posteggiatori che estorcono denaro in cambio di una presunta protezione della vettura.
Spero che ci siano sempre più blitz di questo genere e sempre meno persone che obiettino che la polizia dovrebbe occuparsi d’altro, di roba più importante, eccetera.
La maggior parte di questi posteggiatori sono delinquenti, una minima parte sono persone in stato di necessità. La migliore maniera di agire, secondo me, è far capire ai primi che la legge si rispetta senza eccezioni, e insegnare ai secondi che unirsi ai delinquenti non è il miglior modo per sbarcare il lunario.

  

One Comment

  1. Luciano
    Ago 26, 2010 @ 15:00:20

    perfetto,posteggiatori abusivi denunciati, parecchi sono delinquenti. Approvo.
    Ma quando un bliz contro le amministrazioni comunali che ci vessano con le zone blu, con minaccia di multa da 72,00 euro ? Per me sono delinquenti anche le amministrazioni comunali. La sosta è un diritto e non una concessione. Le città, ormai sono tutte occupate militarmente dalle zone blu compreso le periferie. Hanno, inizialmente contrabbandato l’idea che pagando almeno i posti auto si trovavano !!! Non è cambiato niente, i posti non si trovano ma in alternativa devi pagare ad ogni piè sospinto. Io, con la mia macchina ci lavoro ed è prevaricante dover pagare per sostenere le “spese” faraoniche che i comuni fanno (basta andare a vedere i costi annuali dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali e di quartiere. Zone Blu’? hanno rotto le scatole !!!!!

Leave a Reply