Naturalmente

La carriera dell’ex meteorina di Fede, Giovanna Del Giudice, ha avuto il suo sbocco naturale: assessore provinciale a Napoli.

7 Comments

  1. Abbattiamo
    lug 06, 2010 @ 12:45:50

    Certo. Appena archiviato il caso Brancher, ci voleva proprio un’altra nomina invereconda.

  2. Ulrich
    lug 06, 2010 @ 12:48:58

    Per non perdere l’abitudine………

  3. spallanzani
    lug 06, 2010 @ 13:11:42

    anche lei alle “Pari Opportunità”……
    Nominarne una per educarne cento.

    P.S. Ultimamente mi esprimo per slogan sessantotteschi. Scusatemi. Cambierò presto letture.

  4. il cacciatorino
    lug 06, 2010 @ 14:26:39

    Assessore provinciale? Così poco? Bah!

  5. Tanus
    lug 06, 2010 @ 15:51:46

    Questa è una vera disparità, altro che Pari Opportunità.
    Tutti gli altri – uomini – Colonnello dell’Aeronautica, e invece lei – donna – Assessore.
    Secondo me qualcuno si lamenterà, quanto meno mi aspetto uno Sciopero Nazionale dei Meteoristi.

  6. jana
    lug 07, 2010 @ 11:57:04

    appunto…tutto secondo i piani e come volevasi dimostrare.

  7. silvia
    lug 08, 2010 @ 10:09:18

    “Mai stata a Villa Certosa?”, chiede il giornalista Angelo Agrippa. «No, mai», risponde lei. Quanto alle accuse sulla moralità del premier – un anno è passato dalla bufera D’Addario -, Giovanna lo difende a spada tratta: «Accuse gratuite. In giro ci sono troppi moralisti. Lui non fa nulla di male. Paga per essere un uomo allegro e sincero. Che trasferisce a tutti il suo entusiasmo».

    E’ UN UOMO ALLEGRO.

Leave a Reply