Oui, je suis Ferruccio de Bortoli

Il Corriere della Sera pubblica oggi una lettera aperta al presidente onorario delle Generali, Bernheim. In francese.

  

7 Comments

  1. Muller
    Lug 02, 2010 @ 10:20:27

    Ma allora il Giornale di Sicilia quando scrive a Cammarata che lingua deve usare?

  2. Tanus
    Lug 02, 2010 @ 10:33:53

    @Muller:
    il Martini.

  3. Anonimo
    Lug 02, 2010 @ 10:36:32

    Quello che si parla in Martinica?
    cl.r.

  4. Abbattiamo
    Lug 02, 2010 @ 10:44:09

    Con Cammarata sono inutili tutte le lingue.

  5. il cacciatorino
    Lug 02, 2010 @ 12:14:19

    Con Cammarata ci vuole naso. E basta.

  6. Angelo
    Lug 02, 2010 @ 12:25:12

    Con Cammarata suggerirei la lingua di fuori (come Einstein nella famosa foto).

    http://splesh.files.wordpress.com/2007/10/einstein_tongue.jpg

  7. Tanus
    Lug 02, 2010 @ 13:35:40

    @cl.r.:
    lingue caraibiche in generale: dalla Martinica a Cuba (libre).
    A tal proposito (Cammarata, lingue auliche e monnezza) permettetemi un pensiero poetico:

    TANTO OLEZZOSA E TANTO SPORCA PARE

    Tanto olezzosa e tanto sporca pare
    la città mia quand’ella altrui riceve,
    ch’ogne lingua deven tremando muta,
    e li occhi no l’ardiscon di guardare.
    Ella si va, sentendosi ingiuriare,
    malignamente di lorderia vestuta;
    e par che sia una cosa venuta
    da cato in terra a munnizza mostrare.
    Mostrasi sì morente a chi la mira,
    che dà per li occhi una tristezza al core,
    che ’ntender no la può chi no la prova:
    e par che de la sua labbia si mova
    un fetor grave pien di marciume,
    che va dicendo a l’anima: Espira.

Leave a Reply