Dell’Utri e i saldi

Marcello Dell’Utri condannato in appello a sette anni (in primo grado gli anni erano stati nove). In pratica è stato assolto per i fatti dal ’92 in poi.

Si vede che siamo in periodo di saldi.

  

8 Comments

  1. Abbattiamo
    Giu 29, 2010 @ 10:45:20

    Ci hanno messo un sacco di giorni di camera di consiglio per cavare Berlusconi dai guai. Ma poi con questa sentenza ci sono riusciti. Non ho parole.

  2. Tanus
    Giu 29, 2010 @ 11:47:35

    Ma… passando alla cassa(zione), un altro sconto non si potrà chiedere?

  3. il cacciatorino
    Giu 29, 2010 @ 12:04:53

    Dal ’92 in poi non si conta. Cominciavamo a stare tutti benissimo. Si profilavano “l’Italia che voglio” e, con un poco di pazienza, pure il partito dell’amore (anale). Mi si perdoni la volgarità. Che è poca cosa a fronte di cotale costante stillicidio di porcherie. Qualcuno si starà rivoltando nella tomba.

  4. il cacciatorino
    Giu 29, 2010 @ 12:06:23

    Però ricordiamoci che Dell’Utri è uno dei più grandi esperti e collezionisti europei di libri antichi, eccetera eccetera e bla, bla, bla.

  5. fm
    Giu 29, 2010 @ 12:16:21

    Dopo la vicenda dei falsi diari di Mussolini da Dell’Utri non ci comprerei neanche un taccuino. Non vorrei che avesse una collezione di falsi d’autore!

  6. il cacciatorino
    Giu 29, 2010 @ 12:34:27

    I notiziari e la sentenza. L’inviata di oggi da Milano a studio aperto si chiama Ilaria Dalle Palle.
    Non è una battuta.

  7. Tanus
    Giu 29, 2010 @ 13:09:15

    @Cacciatorino:
    quale migliore inviata per esprimere una “maschia” felicità.

  8. fm
    Giu 29, 2010 @ 14:06:30

    Dalle Palle?
    magnifico!

Leave a Reply