Onorevole Cintola, un esamino

Pare che il deputato regionale siciliano dell’Udc Salvatore Cintola sia un consumatore di cocaina. Lui dice che non è vero. Bene, l’onorevole sarà di certo pronto a sottoporsi a un esame tossicologico (o come caspita si chiama). Lo faccia subito. Così, entro il weekend, tutti sapremo se lui mente o se è stato calunniato. Dopodiché ci sarà qualcuno che dovrà chiedere scusa e qualcun altro che dovrà essere cacciato a pedate.

  

3 Comments

  1. Abbattiamo
    Giu 16, 2010 @ 17:08:17

    E togliamoci ‘sta Cintola…

  2. fm
    Giu 16, 2010 @ 19:28:40

    ma ci avete fatto caso che si fa appello sempre alla presunzione d’innocenza e mai a quella di colpevolezza?
    Diavolo! L'”onorevole” Cintola ha il 50% di probabilità di essere innocente, vero, ma ha anche un 50% di probabilità di essere colpevole.
    E questo vale per tutti, da Berlusconi a Bertolaso

  3. giusicilia
    Giu 16, 2010 @ 21:16:00

    per essere schedato in prefettura quale assuntore qualche prova ci sarà,certo non è un reato,ma a mio avviso è assolutamente inconciliabile col ruolo di rappresentante delle istituzioni,non solo perchè non sarà lucido e ci amministra,ma anche perché è ricattabile da gente come quella oggi arrestata.
    le analisi andrebbero fatte al capello,pare che sia lo screening più sicuro,vedremo…io intanto una bella pedata gliela darei e poi si vedrà

Leave a Reply