La vera Monica Setta

La verità sul giornalismo (quindi sui fatti) è solo quella che arriva dalla satira.

Grazie a Giacomo Cacciatore.

  

5 Comments

  1. la contessa
    Mag 08, 2010 @ 10:42:32

    Caro Giacomo, come dicono quei fanatici per cui lavoro attualmente (e badi bene, ATTUALMENTE), lei è sempre “sul pezzo”.

    p.s. quanto mi manca Monica Setta!

  2. silvia
    Mag 08, 2010 @ 11:51:28

    A guardarla bene la Setta è L’imitazione di se stessa.
    Voglio dire, ci sono persone grottesche. La Setta fa parte di queste…

  3. gianni allegra
    Mag 08, 2010 @ 13:08:02

    Spettacolare, lei è bravissima. Non sapevo di questa satira fuori dagli spazi canonici.

  4. massimo puleo
    Mag 08, 2010 @ 15:33:29

    Brava la Germani. Mi meraviglio anch’io che in un programma di Carlo Conti vi sia uno spazio di questo genere.

  5. il cacciatorino
    Mag 08, 2010 @ 17:31:25

    @contessa: forse è l’unico talento giornalistico che possiedo, cara. Attualmente.

Leave a Reply