Vergognarsi un po’

Raffaele Lombardo ha chiesto 50 mila euro di risarcimento al mensile S. E’ un ulteriore esercizio dell’arte della querela, di cui abbiamo parlato qualche tempo fa.
Quando il potente si muove contro il controllore, cercando di schiacciarlo con un’azione legale pagata dai contribuenti, c’è sempre da allarmarsi. Nella fattispecie la richiesta non è simbolicamente astronomica, ma realisticamente mirata ad azzoppare un mensile che fa ottima cronaca.
Spero che Lombardo trovi il tempo per vergognarsi un po’.

  

2 Comments

  1. Abbattiamo
    Mag 04, 2010 @ 14:28:19

    La vergogna non ce l’ha nel Dna. Non pervenuta geneticamente.

  2. mirko
    Mag 04, 2010 @ 15:18:27

    quella di Lombardo è una mossa pericolosissima per la libertà di stampa.

Leave a Reply