Clandestino senza guida

Oltre a qualche direttore, Il Clandestino ha perso i suoi fondatori, uno dei quali – si apprende – era nientepocodimenoche direttore scientifico: roba da Superquark.

  

One Comment

  1. Clandestino nel deserto | Gery Palazzotto
    Apr 21, 2010 @ 09:53:23

    […] così, dopo un paio di direttori e dopo un paio di fondatori, il Clandestino ha perso anche un paio di editori. Il giornale non avrà mai […]

Leave a Reply