La chat di Renè

Agli appassionati del genere segnalo che Renato Vallanzasca ha un’affollata bachechina su Facebook e che il signore in questione risponde ai fans dal profilo della moglie.

  

5 Comments

  1. la contessa
    Mar 09, 2010 @ 16:02:09

    Le info della moglie sono fantastiche:

    “Dicono anche che sono la moglie di un ex bandito … !!!
    Il mio stile è molto casereccio.
    Sono qui … perchè sono la moglie del “ex bandito” e perchè insieme allo staff e a tutti voi porto avanti questo fantastico e incredibile progetto.”

    Urge analisi del testo da parte di un editor e di uno staff di psichiatri.

  2. Abbattiamo
    Mar 09, 2010 @ 18:49:51

    Ed entrambi sconoscono l’uso delle maiuscole, a quanto vedo da questa immagine.

  3. totorizzo
    Mar 10, 2010 @ 08:53:12

    E vi consiglio, sabato prossimo su Raitre, UN GIORNO IN PRETURA, dedicato da sabato scorso ad Angelo Izzo, ex mostro del Circeo e recente assassino di madre/figlia adolescente. Il teatrino degli orrori. Lui racconta i particolari più raccapriccianti con una tale eccitazione che perfino i giudici lo pregano di essere più moderato. E ha un roteare di bulbi oculari, mentre racconta…

  4. Giovanni Falcone
    Mar 10, 2010 @ 09:41:04

    ho visto un giorno in Pretura, anzi, l’ho rivisto. “E insomma, cosa crede che sia impacchettare un cadavere. Si prendono due sacchi, uno da su e uno da giù e si fermano con il nastro adesivo” “Io, più di tutto, ero preoccupato per il Palaia. Lui tremava, io cercavo di tranquillizzarlo. Dai, non è niente, ora passa, sono cose che riguardano solo me, aiutami a seppellirle e abbiamo finito”. Lo sguardo è agghiacciante.
    Contessa, ci vuole un staff davvero nutrito:sono tanti quelli che lasciano messaggi congratulanti.

  5. Carla
    Mar 10, 2010 @ 09:55:57

    Giovanni falcone, gliel’ha mai detto nessuno che ha un nome e cognome bellissimi?

Leave a Reply