Specchio dei tempi

Tra i curricula arrivati a Fattesto per il corso di editoria e creatività ce n’è uno sul quale stiamo riflettendo da giorni.
L’e-mail, che ha in allegato una foto di cui, per evidenti ragioni di privacy, mostro solo un versione decapitata, inizia così: “La sottoscritta tal dei tali chiede di partecipare al seguente casting…”.

P.S.
Riflettiamo da giorni perchè c’è in atto uno scontro tra due scuole di pensiero, quella della risata epilettica e quella del pianto sconsolato.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

19 commenti su “Specchio dei tempi”

  1. E’ così che si diventa ministro! O quanto meno “opininista” e critico letterario per le reti televisive di governo. Come diceva Oliviero Toscani :”Siete vecchi!”

  2. O.T. (o.t.?): pare che Noemi Letizia ce l’abbia fatta. Affronterà un provino con Ballandi e la vedremo cantare e ballare su raiuno o raidue. Notizia del corriere. Ho pagato il canone tre giorni fa: qualche regalo di riconoscenza dovevano pur farmelo…

  3. Ma se doveste decidere di provinare la velinina, posso partecipare pure io? (In qualità di selezionatore, s’intende).
    “Profilo destro, profilo sinistro… Ci balli qualcosa?
    Grazie, ti faremo sapere”. E’ il mio sogno!
    p.s. Però ditele di presentarsi con quel delizioso zoccoletto, per favore.

  4. deve esserci un collegamento poco subliminale se anche il mio pensiero è istantanemante andato alla cara Noemi. Ma la good news, se vogliamo citare la rubrica di Report, c’è, e non è da poco: la vostra reazione. Non dimentichiamo che sono queste le qualità oggi indispensabili per accedere a salotti, sommier, poltrone. Del giornalismo televisivo incluse.

  5. Non stupirsi più di nulla! E’ un imperativo, c’è poco da fare…Mi sto interrogando sui processi mentali dell’aspirante corsista però…chissà che ragionamenti ha maturato per proporsi in questo modo…
    Buondì a tutti voi.

  6. Il corso non s’intitola “Editoria e Creatività”?
    Ecco, la giovane donzella voleva farvi vedere la sua creatività, d’altronde ce ne vuole per decidere come vestirsi, che posa assumere, che sfondo scegliere per la foto…
    Se guardiamo meglio (magari con un pò di fantasia) riusciremo sicuramente a scorgere una copia della Divina Commedia, da qualche parte…

  7. Se non erro la location è Monte Pellegrino.
    Mise adeguata direi.

    Se la accettate al corso/casting fatemi sapere entro il 5, così vi mando anche il mio curriculum. La sua presenza potrebbe dare un tocco in più alla creatività. E non vorrei perdermi l’occcasione.

  8. A questo punto, se fossi al posto della ragazza mi iscriverei sul serio. E dimostrerei che oltre le gambe c’è di più. Non come ha fatto Jo Squillo, però.
    Sottoscritta tal dei tali, sorprendici! Ti aspettiamo!

  9. Oltre le gambe c’è una leggera tendina plissettata, complimenti al tappezziere.
    Prima delle gambe dei deliziosi zoccoletti, come notava qualcuno, complimenti al falegname.
    Prima della foto una bella birretta, come dimostra la bottiglia oltre la panchina, una Beck’s direi.

    Comunque sarei d’accordo con il Cacciatorino.
    Evidenzia particolari doti Umanistiche… umanamente parlando.

  10. Io conosco un culturista professionista che al curriculum per lavorare nei call center allegava le foto delle sue gare. In tipica posa con i suoi muscoloni unti in bell’evidenza e il costumino.
    Per lavorare al telefono….
    Un mito!
    Ovviamente, oggi lavora in una palestra
    La signorina in oggetto dove lavorerà fra un anno?

  11. chi lo sa? potrebbe avere argomenti validi. la solita provocazione delle forme a dispetto del contenuto… magari è di sostanza!

  12. Vi prego prendetela.
    Fra un anno sarà in qualche ufficio stampa ministeriale, poi diventerà deputata. Ed allora direte ”l’abbiamo scoperta noi”.
    Ahi, serva Italia… spiegatemi il perchè la parola editoria si lega a giornalismo che coincede subito con ‘zoccolume’. E non in senso scarparo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.